Gambe gonfie, pesanti e stanche? Segui i nostri consigli su GambePesanti.com

Blog

Qual è la stagione migliore per iniziare a prendersi cura delle proprie vene?

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

L’autunno è arrivato, le temperature si abbassano e le giornate si accorciano. Generalmente è tipico di questo periodo stilare una lunga lista di buoni propositi per ripartire al meglio in seguito alle vacanze estive. Una cosa che potresti inserire nella tua to do list è cercare un trattamento per le vene varicose. Con le temperature che si fanno più fresche, infatti, i mesi autunnali sono il momento ideale per trattare l’insufficienza venosa cronica (IVC).

Quali sono i 5 motivi per cui l’autunno è il periodo ideale per trattare l’IVC?

Ecco 5 motivi per cui i mesi autunnali sono il momento ideale per curare l’insufficienza venosa cronica, responsabile della comparsa di vene varicose e teleangectasie.

1 – Buoni propositi

Le vacanze estive favoriscono il ripristino delle energie fisiche e mentali. Il tempo libero trascorso in vacanza rende più desiderosi di pianificare un check-up per la propria salute e di trovare una soluzione definitiva ad un problema di salute che abbiamo trascurato per troppo tempo. È bene sfruttare questo approccio mentale positivo per effettuare una visita specialistica ed evitare di rimandare sempre a domani!

2 - Maggiore energia e vitalità

Il caldo estivo ci rende stanchi e poco reattivi agli stimoli, e per tali motivi vorremo solo riposare. Invece, con l’arrivo della stagione autunnale, con una rinnovata energia psicofisica, è più facile programmare un incontro con un angiologo e affrontare la conseguente terapia, seguendo tutte le indicazioni relative all’assunzione di farmaci, stile di vita, attività fisica e alimentazione.

 

Flebomix

 

3 - Abbigliamento

L'autunno è un ottimo periodo per curare le vene varicose perché è un momento conveniente per "coprirsi". Infatti, qualora si dovesse optare per un intervento vascolare su una o più vene, è probabile che si verifichino lividi e arrossamenti sulla pelle. Durante il periodo di recupero, inoltre, è spesso consigliato indossare calze elastocompressive, che, oltre ad essere d’aiuto per le vene, proteggono adeguatamente l'area trattata sia dal sole che da qualsiasi altro elemento. Poiché la maggior parte delle vene varicose viene trattata sulle gambe, puoi coprirle più facilmente indossando indumenti che sono più appropriati per i mesi autunnali, senza che nessuno si accorga di nulla. Ciò consente di stare comodi, proteggere adeguatamente le aree trattate e riprendersi meglio dal trattamento.

4 – Le temperature sono più basse

Il caldo attiva sul nostro corpo dei meccanismi di termoregolazione che permettono una maggiore dispersione del calore, quali l’aumento della sudorazione e la vasodilatazione sanguigna. Quest’ultima condizione favorisce l’insufficienza venosa cronica penalizzando il ritorno venoso. Di conseguenza, in estate, quando le temperature sono alte, è più difficile trattare condizioni come le vene varicose, in quanto il caldo promuove la loro formazione in soggetti che soffrono di IVC. Con le alte temperature, inoltre, è più difficile tenere sempre indossate le calze elastiche, perché non è facile resistere al caldo. L’arrivo dell’autunno e delle basse temperature rendono le condizioni più favorevoli sia al trattamento dell’IVC, sia all’utilizzo delle calze elastiche.

5 – I tempi giusti per un’estate con gambe in salute

Il trattamento delle vene varicose può richiedere molto tempo, sia che si opti per la terapia farmacologica che per un trattamento chirurgico, affinché si ottenga un risultato completo. L'autunno è considerato il momento migliore per trattare le vene varicose, in quanto avrai tutto il tempo per far guarire le gambe da qui alla prossima estate.

 

Informazioni sull'autore
Angelo Maggio
Author: Angelo Maggio
Bio
Angelo Maggio è un farmacista, specialista in chimica e tecnologia farmaceutiche, in continuo aggiornamento in ambito farmaceutico e sul tema della Nutrizione. Professionista e Science Advisor, sostiene come un approfondimento costante in questi ambiti sia importante per la prevenzione e il trattamento delle patologie al fine di garantire il benessere psicofisico dell’individuo.
Articoli dell'autore

Community

Affiliazione

Sei un chirurgo vascolare o un angiologo? Gestisci una palestra? Entra a far parte del nostro network e inizia subito a offrire la tua consulenza e i tuoi servizi.

Iscriviti

In collaborazione con

Aristeia Farmaceutici

©2021 Gambe Pesanti. All Rights Reserved.
Gambe sempre in forma? Scopri come ricevere consigli utili per il benessere e la salute delle tue gambe...e non solo.  Scopri di più
Toggle Bar

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel nostro sito accetti la nostra Privacy Policy e l’utilizzo dei cookie. 
Se hai bisogno di ulteriori informazioni e/o desideri negare l’utilizzo dei cookie mentre stai navigando visita il link di approfondimento sull'utilizzo dei cookie.